Logo dopolavoro versalis
Letteratura

Festivaletteratura 2021

Il Festival compie venticinque anni e, insieme a scrittrici e scrittori di tutto il mondo, cerca di raccontare il nostro tempo. Voci da continenti lontani, memorie e premonizioni, eco-narrazioni, teorie sul potere, idee di gioventù, scambi epistolari, scienze inesatte, contratti sociali da riscrivere, affinità letterarie, versi in movimento, musiche naturali si intrecciano in un programma che prevede incontri con autori e autrici, laboratori per bambini e ragazzi, percorsi, lezioni, un furgone poetico, un jukebox dantesco… e una radio sempre accesa!

Scarica il programma di Festivaletteratura 2021
Leggi anche: Elenco alfabetico degli autori ospiti a Festivaletteratura 2021 (aggiornato al 29/07/2021)

I venticinque anni di Festivaletteratura arrivano mentre tutti si attendono qualcosa di nuovo. A più di un anno dall’inizio della pandemia la cultura “riapre”, e cerca di capire dove e per chi. Nel 2020 il Festival ha voluto esserci e ha avuto la fortuna e la determinazione necessarie per riuscirci. Questo ha significato battere strade alternative - ora innovative, ora un po’ d’antan - che si sono rivelate molto più che una soluzione temporanea. Su alcune di queste strade (e di quelle mai abbandonate) Festivaletteratura procede anche quest’anno, senza sapere ancora se siano quelle giuste. Di cultura c’è bisogno, nuovamente, e in mezzo al guado si cercano le risposte.

Dall’8 al 12 settembre 2021 Festivaletteratura torna ad abitare le strade e le piazze della città lombarda e gli spazi dell’etere, festeggiando i suoi venticinque anni con un’edizione che vede più appuntamenti dal vivo rispetto allo scorso anno, tra inediti dialoghi tra autori, riprese di format di grande successo - come le lavagne e la panchina epistolare -, spazi di confronto tra saperi umanistici e scientifici (Scienceground), percorsi di “trasformazione” della città, una casa d’arte e letteratura per bambini, sperimentazioni avviate nel 2020 (il furgone poetico, piazza balcone, le collane, le storie illustrate, Radio Festivaletteratura), e alcune novità come il Dante Jukebox e la pesca poetica.

Fonte: www.festivaletteratura.it

Correlati

Recenti

MU CH Museo della Chimica Settimo Torinese 14 1200x798 1 632x420
Tecnologia e Scienza Aperto il primo museo della Chimica a Settimo Torinese dove Primo Levi lavorò da chimico

Un’ex fabbrica di vernici che rinasce come luogo di cultura. Si tratta del MU-CH Museo della Chimica aperto dal 1 luglio alle porte di Torino. Il progetto vede coinvolto il Centro Internazionale di Studi Primo Levi di Torino: unico nel suo genere in Europa: è il primo dedicato alla chimica, studiato con approccio esperienziale, e rivolto principalmente a bambini e adolescenti.

Leggi di più
Polo sociale di Mantova